Concerti, Mumford & Sons: cambia la location della data a Firenze

Concerti, Mumford & Sons: cambia la location della data a Firenze

Buone notizie per i fan fiorentini dei Mumford and Sons presi alla sprovvista dal repentino sold-out che l'ensemble londinese ha fatto registrare in occasione dell'annuncio dei prossimi tre appuntamenti in Italia, in programma - oltre che nel capoluogo toscano - anche all'Alcatraz di Milano il 14 marzo e all'Atlantico di Roma il 16. La data in origine prevista alla ObiHall di via Fabrizio De André, nei pressi della stazione ferroviaria di Rovezzano, è stata spostata, sempre a Firenze, al più capiente Nelson Mandela Forum: il passaggio ad una sala più capiente ha permesso agli organizzatori di rendere disponibili altri biglietti, che saranno messi in vendita a partire dal prossimo venerdì, 30 novembre.

"Sì, abbiamo iniziato a lavorare su canzoni nuove: le stiamo suonando in sala prove, e lo faremo sempre più spesso", ha fatto sapere Winston Marshall qualche giorno fa a proposito dell'ideale seguito di "Babel": "Ne abbiamo anche altre da lavorare: sono cose interessanti, suonano molto bene. Sono solo gli scheletri di futuri canzoni, ma sono scheletri davvero eccitanti. Ossa davvero forti".

Circa la scrittura di nuovi brani si pronunciò anche Ted Dwane, bassista del gruppo capitanato da Marcus Mumford, che, scherzando, definì le nuove canzoni qualcosa di simile all'"Elton John dei bei tempi" con un sound "per certi versi simile a quello dei National, per altri a quello della Band, senza però rendere giustizia né agli uni né agli altri".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.