La National Portrait Gallery acquisisce ritratto di Amy Winehouse

La National Portrait Gallery acquisisce ritratto di Amy Winehouse

Probabilmente una cosa così non se la aspettava neppure Mitch, il padre di Amy Winehouse, che da quando è morta la figlia sta facendo di tutto per tenerne viva la memoria. La National Portrait Gallery, la più importante galleria d'arte della Gran Bretagna per quanto riguarda i ritratti nazionali, ha infatti acquisito un ritratto della cantante. La NPG, dal 1896 in St Martin's Place accanto a Trafalgar Square, tra i cui 10.000 ritratti figura quello più conosciuto di Shakespeare, ha comprato "Amy-Blue" dell'artista Marlene Dumas. Il dipinto è in toni blu e neri. La cantante di Camden Square è senza la sua tipica acconciatura a nido d'ape, ma nel lavoro è ben presente il suo caratteristico eyeliner. Per il momento il quadro è da solo su una singola parete e attualmente è il primo che i visitatori notano entrando nella NPG. Sandy Nairne, direttrice della struttura, ha riferito che il dipinto è stato acquisito dalla Frith Street Gallery e che si tratta "di un importante ritratto di una cantante e cantautrice influente".




Contenuto non disponibile







L'istituzione di un ente dedicato, oltre che al suo ricordo, ai giovani che hanno problemi di dipendenze era stata una delle primissime idee di Mitch dopo la scomparsa della figlia. Nello scorso aprile il padre di Amy riferì che in Gran Bretagna la Amy Winehouse Foundation aveva già raccolto 600.000 sterline, 730.000 euro.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.