Jarvis Cocker: 'Non ci saranno mai più album inediti dei Pulp'

Jarvis Cocker: 'Non ci saranno mai più album inediti dei Pulp'

I fan della formazione di Sheffield che, lo scorso aprile, avevano accolto con entusiasmo le dichiarazioni di Jarvis Cocker circa un possibile nuovo album di inediti in studio dei Pulp ("Abbiamo speso un bel po’ di tempo a imparare di nuovo le nostre vecchie canzoni, abbiamo dovuto lavorare su questo. Ma ho avuto delle idee, ho sempre un blocco note con me per gli appunti. Spero ci sia del buon materiale e non solo parole alla rinfusa”, ebbe a dire l'artista lo scorso 4 aprile) dovranno con ogni probabilità far fronte ad una grande delusione: il cantante e compositore classe 1963 è infatti tornato sui suoi passi ammettendo come la realizzazione di una nuova prova in studio non sia tra i piani del riunito (ancora per quanto non è dato sapere) gruppo britannico.

La doccia fredda è stata affidata alle pagine di Q, che ha sentito Cocker in merito ai progetti a breve termine della band tornata in attività lo scorso anno dopo una pausa iniziata nel 2002: "Non abbiamo niente in programma per il prossimo anno", ha dichiarato il frontman, che il prossimo 8 dicembre terrà insieme al gruppo un concerto di Natale nella sua città d'origine: "Non ci sarà un nuovo disco: è già stato abbastanza difficile imparare di nuovo le vecchie canzoni e riuscire a suonarle in modo dignitoso. Questo significa cercare di non rifilare pacchi a nessuno, ovvero rilasciare interviste dove tenti di convincere la gente che questo nuovo disco sia bello come quelli vecchi. E' carino non essere costretti a farlo".

"Cosa faremo? Probabilmente ci avvieremo placidamente verso il viale del tramonto: è poetico, in un certo senso", ha ammesso Cocker: "Non ne voglio fare chissà che questione: semplicemente per un certo periodo ci siamo ritrovati a suonare insieme, ed è stato davvero molto bello, ma non puoi andare avanti per sempre. Rivedrete in Pulp in circolazione? Chissà. Se c'è una cosa che non voglio fare è dare adito a qualsiasi tipo di rumor".

Contenuto non disponibile


Già qualche mese fa Cocker aveva espresso perplessità non tanto riguardo alla sua vena creativa, quanto piuttosto alla fattibilità di un nuovo album di inediti: "Una volta che riprendi a suonare, me idee vengono, ma il punto è un altro: siamo sicuri di voler registrare un nuovo disco? Sono contento di non avere iniziato qualcosa di nuovo coi Pulp, perché non è una cosa facile da fare. Anzi, è molto difficile".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.