“Gangnam style”, il video è il più visto di sempre su YouTube

“Gangnam style”, il video è il più visto di sempre su YouTube

Il video di “Gangnam style” di Psy ha superato oggi (24 novembre) gli 805 milioni di visualizzazioni su YouTube, diventando così il più visto di sempre e superando il precedente record appartenente a “Baby” di Justin Bieber (che viaggia intorno agli 803 milioni di visualizzazioni), il quale a sua volta l’aveva portato via a “Bad romance” di Lady Gaga. Il video di “Gangnam style” ha ottenuto il record in quattro mesi, quello di Bieber lo aveva ottenuto in cinque mesi. E come se non bastasse continua ad essere visto ogni giorno da quasi dieci milioni di utenti, il che potrebbe portarlo a raggiungere e superare il miliardo di visualizzazioni.
La canzone del rapper sudcoreano (vero nome: Park Jae-Sang) era arrivata in vetta alla classifica britannica nell’ottobre scorso; Psy all’inizio di novembre ha ricevuto una delle più alte onorificenze del suo Paese, l’Ordine Okgwan al Merito della Cultura.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.