Max Gazzé torna alla EMI: nuovo contratto per due dischi con la Virgin

Max Gazzé torna alla EMI: nuovo contratto per due dischi con la Virgin

Da sempre legato alla EMI e alle sue associate - eccezion fatta per l'ultimo lavoro, "Quindi?" del 2010, dato alle stampe dalla Universal - e a dieci anni dallo sfogo nel quale si dichiarava pronto ad abbandonare la discografia, Max Gazzé ha stretto un accordo con l'etichetta che l'ha visto debuttare con “Contro un onda del mare” del 1996, la Virgin, che prevede la pubblicazione di due album nel giro dei prossimi due anni: i primi frutti del sodalizio arriveranno sul mercato nella prima metà del 2013, quando il cantautore romano spedirà nei negozi un nuovo album la cui registrazione prenderà il via nei prossimi giorni.

La pre-produzione della nuova fatica in studio dell'artista è stata curata dallo stesso Gazzé insieme al fratello Francesco. Su titolo, tracklist e data di uscita è ancora calata una fitta coltre di riservatezza, mentre più chiaro è il quadro riguardante i programmi di promozione dal vivo: di certo la serie di date toccherà alcune tra le maggiori capitali europee, tra le quali Parigi, Bruxelles, Londra e Berlino, tutte tra il primo e il 10 marzo, per poi proseguire alla volta del Viper di Firenze, il 14 marzo, del New Age di Roncade (15 marzo), del Vidia di Cesena (16 marzo), passando poi da Torino, all’Hiroshima Mon Amour (21 marzo), dal Fuori Orario di Reggio Emilia (22 marzo), dal Demodè di Bari, dall’Arenile di Napoli, dall’Alcatraz di Milano, da Perugia, Pordenone e da altri club italiani per chiudersi all’Estragon di Bologna il 20 aprile.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
26 dic
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.