Rover, il gigante buono che voleva essere David Bowie: Live@Rockol

Rover, il gigante buono che voleva essere David Bowie: Live@Rockol

Lo vedi entrare in redazione con tutta la sua stazza: Timothée Régnier, in arte Rover, potrebbe essere un giocatore di pallacanestro. Vestito di nero, aria un po' decadente, look un po' cupo. Incute  timore. Poi il viso si apre in un sorriso, la tensione si scioglie: "Hi, I'm David Bowie". E' venuto a Rockol a presentare in acustico il suo ottimo album di debutto eponimo. Come spesso capita, gli abbiamo chiesto di fare una cover, e lui ha scelto il Duca, e per tutta la permanenza nei nostri uffici continuerà a far battute - anche dopo avere suonato "Starman".

Contenuto non disponibile


Ma, cover a parte, è la sua musica che merita attenzione: un misto di pop e rock un po' barocco, come "Aqualast", la canzone che apre il disco. Rover è francese - vive a Parigi, nel quartiere bohemienne del Marais, ci racconta. Ma sta pensando di andare a vivere in Belgio, a Bruxelles.

Contenuto non disponibile


E' un nomade, Timothée. Le cronache raccontano di una sua espulsione dal Libano, dove stava suonando con  The New Government, band famosa da quelle parti. Torna in Francia, si rinchiude in una casa in Bretagna, si mette a comporre. E continua a girare. Il nom de plum eè ispirato alla marca autombolistica - e al viaggio che le auto rappresentano. Il suo disco di debutto come solista è stato inciso con Samy Osta e Guillaume Jaoul della Third Side Records. C'è ancora tempo per un'altra canzone, "Queen of the fools". Poi parte verso l'aeroporto, verso casa. Ci saluta dicendo "Potrete dire ai vostri nipoti di aver avuto David Bowie nei vostri uffici"...

Contenuto non disponibile


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.