Alba, Jay-Z compra tre chili di tartufi

Alba, Jay-Z compra tre chili di tartufi

Nel gennaio 2011 Jay-Z entrò in un business che in Italia sembra apparentemente ridicolo, ma che negli USA vale milioni di dollari: quello delle ali di pollo. Il rapper, appunto quasi due anni fa, comprò un ristorante noto per le ali di pollo, il Buffalo Boss, locale sito sulla Fulton Street della sua amata Brooklyn. Il cantante ora intavola ben altro discorso, e scodella un notevole cambio di menù: durante lo scorso fine settimana è infatti apparso ad Alba, Piemonte, dove è parso interessatissimo al business dei tartufi. Dopo essersi fatto una bella mangiata di ravioli spolverati con tartufo bianco, l'artista, che come noto non ha problemi di budget, ha acquistato tre chili del prezioso tubero sborsando quasi 20.000 euro. Poi il marito di Beyoncé è stato osservato mentre entrava nei boschi, accompagnato da quello che viene descritto come "un allevatore locale", alla ricerca di tartufi. E non è finita. Evidentemente elettrizzato dall'atmosfera piemontese, Jay-Z ha visitato alcune aziende vinicole dove ha acquistato notevoli quantità di Barolo e Barbaresco. Ma come è successo che Jay sia approdato in Langa? Lo spiega Roberto Fiori sul quotidiano "La Stampa": bisogna "ringraziare" anche l’uragano Sandy. «Ero a Manhattan la sera della tempesta - racconta il barolista Luca Currado della cantina Vietti di  Castiglione Falletto - e tramite amicizie comuni mi sono ritrovato a casa di Jay-Z e Beyoncé, con un calice del nostro Barolo Villero 1985  in mano. Gli ho detto: “Se un giorno verrai nella mia cantina, ti farò scoprire anche l’altro nostro cru, il Rocche”. Alla fine della cena, mi ha chiesto: “Cosa fai fra tre weekend?”. “Niente, sono a casa”. “Bene, vengo a trovarti”». Il jet privato di Jay-Z e amici è atterrato venerdì a Milano.




Contenuto non disponibile







 Una doccia al Four Seasons e poi dritti in Langa.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.