Ascolta i Public Enemy con Tom Morello e Henry Rollins

Ascolta i Public Enemy con Tom Morello e Henry Rollins

I Public Enemy hanno avuto un'annata prolifica, pubblicando ben due album nel 2012: "Most of My Heroes Still Don’t Appear on No Stamp" in estate e il suo seguito, "The Evil Empire of Everything" disponibile dal 1 ottobre su iTunes.

In particolare nel secondo album è contenuta una traccia che merita attenzione per la sua particolarità: è infatti una collaborazione del gruppo con due pesi massimi come Tom Morello dei Rage Against The Machine e Henry Rollins (ex Black Flag, ex Rollins Band e ora rinomato performer di spoken word, oltre che attore e showman radiofonico/televisivo).
Il brano è intitolato "Riotstarted" e inizia con un intro parlato di Rollins, su cui si innestano Chuck D al microfono e Tom Morello che tratta la sua chitarra come un piatto per scratchare.

Il testo è durissimo, con Chuck D che, tra le altre cose, declama:

"Ho una missione, avete capito bene
getto benzina sul fuoco e mi butto nella mischia
molti hanno già avuto quello per cui siamo venuti
non avete mai saputo niente e adesso siete lì a ballare
crescete, ma non sapete nulla del vostro passato
e sembrate piuttosto stupidi mentre agitate il culo"





 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.