Comunicato Stampa: Gli Yo Yo Mundi presentano il loro nuovo disco al Libraccio

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

Il nuovo disco degli Yo Yo Mundi, presentato al Libraccio

Dedicato alla bellezza dei margini
A metà strada fra folk e canzone d'autore

Nuovo appuntamento con la musica al Libraccio, la catena di librerie che propone libri e dischi nuovi ed usati.
Giovedì 13 giugno alle ore 18, in viale Vittorio Veneto, 22, a Milano, gli Yo Yo Mundi presenteranno il loro nuovo disco Alla bellezza dei margini (Mescal 2002), in compagnia di Enrico Deregibus della rivista L'Isola che non c'era.
Nata fra i vigneti del Monferrato nel 1988, la musica degli YoYoMundi si materializza attraverso la voce di Paolo Archetti Maestri, la batteria di Eugenio Merico, la fisarmonica e le tastiere di Fabio Martino, il basso di Andrea Cavalieri e le chitarre di Fabrizio Barale.
Dal primo disco La Diserzione degli Animali da Circo (1994), sono trascorsi anni di concerti in Italia, Europa ed Estremo Oriente; partecipazioni a festival come Recanati, Premio Tenco, Primo Maggio a Roma; collaborazioni importanti quali ad esempio quelle con l'attrice Lella Costa per lo spettacolo Percorsi e Coincidenze, con Teresa De Sio, con Ivano Fossati (che per loro ha scritto Il Sud e il Nord, comparendo anche in veste di musicista nell'album L'impazienza del 1999) Per questo sesto album, il gruppo si é avvalso della produzione di Beppe Quirici, e di ospiti quali Elio Rivagli, Claudio Fossati e Andrea Assandri alle percussioni, Martina Marchiori ai violoncelli e Roberta Tuis al violino, oltre agli storici collaboratori Luca Olivieri (tastiere) e Simona Carando (voce).
Undici brani cantati e strumentali, immersi nell'acqua della Bollente, la fonte termale ad Aqui Terme; «filastrocche degli esclusi e della vita che verrà» in omaggio ad antichi quartieri e danze di pescispada.
«A fianco di chi si batte per un altro mondo possibile sottolineano gli Yo Yo Mundi - il disco é dedicato ai margini e alla loro bellezza, alla malinconia e all¹energia che raccontano, al sollievo di speranza che spesso nascondono agli occhi distratti».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.