Mariah Carey a Capri per lavorare al nuovo disco

Mariah Carey a Capri per lavorare al nuovo disco
Oggi pomeriggio, 26 maggio, Mariah Carey è atterrata con il suo jet privato all'aeroporto di Capodichino a Napoli, per dirigersi a Capri. Secondo quanto riporta l’agenzia ANSA, la cantante è stata accolta da Carlo Quinto Talamona, titolare dei "Capri Studios", dove dovrebbe essere messo in cantiere il suo primo album dopo la rottura con la EMI e il successivo nuovo contratto con la Island/Def Jam, gruppo Universal (vedi news).
La Carey è stata traghettata a Capri a bordo del "Matuska", uno yacht di 30 metri che ha condotto tutto lo staff al porto turistico di Marina Grande. Poco dopo l’arrivo, piccolo giro in “piazzetta”, accolta da Francolino e Franco Schiano, proprietario e maitre del ristorane "Villa Verde". La Carey dovrebbe rimanere a Capri circa un mese.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.