Royalty e Web radio: 125 artisti scrivono una lettera aperta a Pandora

Royalty e Web radio: 125 artisti scrivono una lettera aperta a Pandora

Le pressioni esercitate a livello politico dalla Web radio Pandora, che vorrebbe vedere ridotte per legge le percentuali di royalty pagate per lo streaming di musica online, hanno suscitato una reazione collettiva da parte della comunità musicale americana, sotto forma di una lettera aperta firmata da 125 artisti che il settimanale Billboard pubblicherà (come inserzione) sul prossimo numero della rivista. "Perché la società chiede un'altra volta al Congresso di cambiare e restringere le royalty su cui fanno affidamento migliaia di musicisti? Non è giusto, e non è questo il modo in cui i partner lavorano insieme", recita il messaggio intitolato "A Musician's Perspective on Pandora" e firmato da artisti come Don Henley, Brian Wilson, Billy Joel, Pink Floyd, Britney SpearsRihanna, Katy Perry e Missy Elliott.

Pandora, come molti altri Webcaster, paga per lo streaming una licenza obbligatoria a SoundExchange, l'agenzia di collecting che raccoglie le royalty digitali per conto dei titolari delle registrazioni musicali, artisti e case discografiche, e spinge per l'emanazione di un nuovo Radio Fairness Act che dovrebbe presumibilmente abbassare i tassi e dunque le somme versate. Secondo le informazioni raccolte da Billboard.biz, il progetto di legge non è nell'agenda 2012 del Parlamento americano e verrà ridiscusso nel 2013, anche se un'udienza presso il sottocomitato per la Proprietà Intellettuale, la Concorrenza e Internet potrebbe avere luogo alla fine di questo mese.

Intanto, ha dichiarato Ted Kalo della coalizione di musicisti musicFIRST, "questi artisti si sono riuniti per dire a Pandora che è arrivato il momento di tornare al tavolo da disegno e riprendere il discorso dall'inizio. Noi vogliamo che le Internet radio abbiano successo, ma questo non accadrà se cercano di farlo ai danni del duro lavoro di cantanti e musicisti".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.