Noel degli Oasis: 'Robbie bisognerebbe prenderlo a schiaffi'

Noel degli Oasis: 'Robbie bisognerebbe prenderlo a schiaffi'
Credits: Mitch Ikeda

Nuovo ritorno del clima Britpop, quando tutte le stelle della nuova musica britannica si sfottevano allegramente e si mandavano tranquillamente a quel paese.

Forse memore dei giorni belli degli insulti con Damon dei Blur, Noel, che pure passa per il più posato dei fratelli Gallagher, è tornato a parlare male del vecchio nemico Robbie Williams. Intervistato dalla rivista Now, Noel degli Oasis ha detto: "Robbie è un individuo stupido il quale trarrebbe giovamento da un po' di schiaffoni. E, anche se non sono così violento, mi piacerebbe poterlo buttare giù dalle scale. Se si potesse essere presi a schiaffi dalla mutua, i medici dovrebbero tenerlo fermo e prenderlo a schiaffi per mezz'ora. E' la persona più falsa che sia mai esistita, eppure lui pensa d'essere Elvis Presley".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.