Patriottismo in primo piano ai 'Country Music Awards'

L'amore per gli Stati Uniti ha dominato la cerimonia di assegnazione dei "Country Music Awards", kermesse dedicata alla scena folk a stelle e strisce tenutasi a Universal City, California, lo scorso 22 giugno. Alan Jackson ha portato a casa tre premi, tra i quali "miglior canzone" e "miglior singolo" per "Where were you (When the world stopped turning)", brano scritto immediatamente dopo i terribili avvenimenti dello scorso 11 settembre: ritirando le onirificenze, l'artista ha voluto dedicare il suo successo a "tutte le vittime degli attentati terroristici". Altri tre premi sono andati al duo Brooks and Dunn, che con "Only in America" si sono aggiudicati il premio per il "miglior video country".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.