Usher in concerto ricorda 'Left Eye' e Aaliyah

Usher in concerto ricorda 'Left Eye' e Aaliyah
Nel corso di un suo recente concerto al Verizon Wireless Amphitheatre di Irvine, California, Usher ha offerto un tributo a Lisa “Left Eye” Lopes ed altri artisti scomparsi. Il cantante soul, in chiusura del suo live, ha realizzato un medley dedicato a tutti quei personaggi che hanno dato un contributo tangibile alla musica, esibendosi quindi con "What's going on" di Marvin Gaye mentre sul grande schermo alle sue spalle, correva immagini di Kurt Cobain, Eazy-E, Tupac Shakur, Notorious B.I.G., George Harrison, Aaliyah e "Left Eye".
Prima dello show di Usher, si sono esibiti anche Nas e Faith Evans, il primo con alcuni dei suoi “cavalli di battaglia”, come "It ain't hard to tell", "If I ruled the world", "You owe me", "Hate me now" e la Evans con "You gets no love" "I love you" e "Burnin' up", una canzone dal suo nuovo album.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.