Vendita Parlophone, Chris Blackwell e SImon Fuller raccolgono capitali

Vendita Parlophone, Chris Blackwell e SImon Fuller raccolgono capitali

Si parla da settimane di una cordata formata da Chris Blackwell (il leggendario fondatore della Island Records) e Simon Fuller, ideatore di talent show televisivi come "Pop idol"/"American Idol" e manager di pop star e campioni dello sport, per tentare la scalata alle etichette discografiche messe in vendita da Universal dopo l'acquisizione della EMI. E ora, per tramite di Sky, giunge voce che lo stesso Fuller sta cercando di convincere a salire a bordo anche Lord Rothschild, presidente del fondo d'investimento RIT Capital Partners, e altri investitori con lo scopo di raccogliere le centinaia di milioni di sterline necessarie.

In gioco, come noto, ci sono marchi come Parlophone, Chrysalis e Mute e cataloghi come quelli dei Pink Floyd, di David Bowie e di Kate Bush, e tra i potenziali candidati all'acquisto a una frazione degli asset si fanno i nomi di società come Warner Music Group e BMG Rights Management. Secondo indiscrezioni rilasciate da fonti vicine a Universal, la major avrebbe raccolto oltre 90 "manifestazioni di interesse" da parte di altrettanti potenziali candidati; la settimana prossima la società aprirà i libri contabili alle aziende interessate a prenderne visione prima di formulare un'offerta formale.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.