Beady Eye di Liam Gallagher in studio per il secondo album

Beady Eye di Liam Gallagher in studio per il secondo album

Era l'annuncio che i fan dei Beady Eye attendevano da tempo: la band di Liam Gallagher è finalmente entrata in studio per dare un successore al solo album finora pubblicato, "Different gear, still speeding". Le sessioni sono iniziate oggi. E c'è anche la sorpresa. Il produttore sul quale è caduta la scelta dell'ex cantante degli Oasis è Dave Sitek. David Andrew Sitek, 40 anni, basato a New York, fa parte dei TV On The Radio e in passato ha lavorato con Yeah Yeah Yeahs, Liars, Foals e Jane's Addiction. Il comunicato stampa dei BE recita semplicemente che la band è entrata oggi in sala per l'inizio del secondo album e che Liam, Gem, Andy e Chris lavoreranno con Dave Sitek; il disco uscirà nel corso del nuovo anno. All'inizio dello scorso luglio Liam aveva detto: "Abbiamo ancora un po' da comporre, ma registreremo in studio ad un certo punto di quest'anno. Se gli Stone Roses ed i Beady Eye pubblicheranno tutti e due un album l'anno prossimo, siamo a posto". Quando la BBC aveva poi chiesto a Liam in cosa la nuova prova differirà da "Different gear, still speeding", il cantante aveva risposto: "Il primo album è venuto fuori subito dopo la separazione degli Oasis, con noi che volevamo essere di nuovo in una band, quindi siamo subito entrati in studio e l'abbiamo fatto. Stavolta ci prendiamo un po' di tempo. Non siamo preoccupati di doverci far vedere, ci faremo vedere quando le canzoni funzioneranno alla grande. Le canzoni sul nuovo album sono molto migliori,




Contenuto non disponibile







devono esserlo".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.