Paul McCartney, nuovo album: c'è anche Paul Epworth (Adele)

Paul McCartney, nuovo album: c'è anche Paul Epworth (Adele)

Inizia a delinearsi la squadra destinata a coadiuvare Paul McCartney nella realizzazione del suo prossimo album, ideale seguito di "Kisses on the bottom" pubblicato lo scorso febbraio: l'ex Beatle, che ha già chiamato alla sua corte lo storico collaboratore di Amy Winehouse, Mark Ronson, e il produttore di fiducia dei Kings of Leon, Ethan Johns, avrebbe scelto di includere nel novero del suo team anche Paul Epworth, responsabile del lancio nell'empireo dello stardom internazionale di Adele. A rivelarlo è il "Sun", secondo il quale il produttore sarebbe già all'opera sul disco che, per il 70enne Macca, sarebbe il primo di materiale originale da "Memory almost full" del 2007. Il "red top" londinese non si dilunga sui particolari del lavoro, probabilmente perché è ancora troppo presto, e preferisce ricordare ai propri lettori tutte le mosse azzeccate di Epworth. Che sono, tra le altre, oltre ad aver aiutato a comporre "Rolling in the deep" di Adele, l'attiva partecipazione a "The defamation of Strickland Banks" di Plan B (numero 1 in Gran Bretagna, 3 dischi di platino) e ai due album finora licenziati da Florence + Machine. Inoltre, come multistrumentista, Epworth ha lavorato su dischi dei Babyshambles e Bloc Party. Da sottolineare ancora che il produttore di Londra ai cinquantaquattresimi Grammy Awards ha conquistato ben quattro premi. Il suo ultimo lavoro pubblicato è "Skyfall", tema dell'omonimo film di James Bond: Paul è, con Adele, co-autore del pezzo. Le prossime date di Macca:
14 novembre, Houston
25 Vancouver
28 Edmonton




Contenuto non disponibile







29 Edmonton.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Pino Daniele
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.