The Heavy dal vivo in redazione a Rockol: i video

The Heavy dal vivo in redazione a Rockol: i video

Parafrasando il titolo di una loro canzone, "What makes a good band"? Chiedetelo a David Letterman, che un paio di anni fa li ha invitati nel suo show, e gli sono piaciuti talmente tanto che gli ha chiesto un bis, offrendo uno dei miglior passaggi televisivi di un gruppo in TV degli ultimi anni - ripetuto quando è uscito "The glorious dead". Degli Heavy vi abbiamo parlato spesso da queste parti e nel nostro piccolo abbiamo cercato di ricreare una situazione del genere, invitando la band in redazione a suonare.

 

E abbiamo capito cosa rende grande una band: il carisma, la voglia di suonare sempre e comunque. E' domenica mattina. Gli Heavy arrivano con il loro tour bus da Zurigo, dove hanno suonato la sera prima. Gli apriamo l'ufficio gli offriamo una buona dose di caffé e pasticcini. E loro cantano. Vogliono suonare tutti e quattro e così fanno - mancano solo i fiati, ma quelli in uno mini concerto acustico non ci stanno. Pronti, via. Attaccano con "What makes a good man".

 



Contenuto non disponibile


Kelvin Swaby ha carisma, sempre, anche in un piccolo ufficio. "Non c'è verso che mi tolga gli occhiali da sole a quest'ra", dice ridendo. E poi racconta del loro passaggio al Letterman: "Tutti vanno lì è 'play nice'", dice con un'espressione tanto chiara quanto difficile da rendere in italiano. "Noi siamo andati a suonare cattivi, come facciamo di solito, e lui è rimasto a bocca aperta".

 

Ecco, quella cattivera la mettono anche in acustico: guardate questa bella versione di "Curse me good", con tanto di coinvolgimento finale di tutti gli spettatori in redazione. Se ve li siete persi finora, rimediate.



Contenuto non disponibile


 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.