Rod Stewart canta per la regina Elisabetta alla Royal Albert Hall

Rod Stewart canta per la regina Elisabetta alla Royal Albert Hall

La storica Royal Albert Hall di Londra, inaugurata dalla regina Vittoria nel 1871, ha ospitato il Festival of Remembrance nel corso del quale vari artisti si sono esibiti per ricordare i caduti di guerra britannici. Nella grande sala di South Kensington, che nel novembre 1968 fece da cornice all'addio dei Cream per poi riaccogliere la band ben 37 anni dopo, nel maggio 2005, ha accolto la regina Elisabetta, la cui durata del regno è ormai seconda solo a quella di Vittoria, il marito duca di Edimburgo, il primo ministro David Cameron con signora Samantha, e il leader dell'opposizione, Ed Miliband con moglie Justine. Rod Stewart non era ufficialmente la star, ma di fatto lo è stato. In completo a scacchi, Rod the Mod, descritto dal presentatore - il 51enne giornalista gallese - Huw Edwards come "uno degli entertainer più famosi del mondo", ha cantato l'inno "Auld Lang Syne" con particolare trasporto. A Stewart, in un abbraccio ideale, vero la fine del brano si è unita l'intera sala che si è  tenuta per mano per un commovente colpo d'occhio. Alla serata hanno preso parte anche Alexandra Burke, che si è esibita in duetto con il 45enne cantante classico Russell Watson, e il coro delle Military Wives. In sala visti anche il conte e la contessa del Wessex, il duca e la duchessa di Gloucester  e il principe Michael del Kent.











Il nuovo album dello scozzese di Londra è il natalizio "Merry Christmas, baby".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.