Il nuovo album di Ronan Keating massacrato dal 'Sunday Times'

"I ricercatori dell'etichetta di Ronan Keating pare abbiano identificato il target per il suo nuovo album: le persone dai 10 ai 64 anni". Inizia così, in maniera decisamente sarcastica, la recensione con la quale Dan Cairns "massacra" il nuovo album dell'ex Boyzone, "Destination", appena uscito. Cairns dedica ben poco spazio al disco di "Ro'", e, dopo aver affermato che alcune delle canzoni contenute hanno un tempo "comatoso", va all'affondo bollando il povero Keating quale, praticamente, un "Marti Pellow dei poveri". Se qualcuno non si ricordasse di lui, Pellow fu il cantante dei Wet Wet Wet; ora solista, tira a campare con una carriera non senza sporadici successi ma piuttosto mediocre e scialba.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.