Usa, gli utenti di Pandora comprano meno musica e ascoltano meno la radio

Usa, gli utenti di Pandora comprano meno musica e ascoltano meno la radio

La riduzione dell'acquisto di Cd, la flessione dei download di file digitali Mp3 e il calo dell'ascolto delle emittenti diffuse via etere in modalità AM e FM hanno, negli Stati Uniti, una concausa comune: la popolarità della Web radio Pandora, primo avamposto delle piattaforme che spingono per sostituire il possesso di musica registrata con l'accesso.

A suggerire questa tesi è l'ente di ricerche NPD Group, con dati che tracciano un'evoluzione delle tendenze di consumo negli ultimi quattro anni: a partire dal 2009 la percentuale degli utenti di Pandora che ascoltano stazioni radio tradizionali si è ridotta di 10 punti, mentre la frazione dei fan del servizio che amano anche procurarsi Cd e file musicali digitali da ascoltare su lettori portatili è scesa di 21 punti. Una possibile spiegazione di queste correlazioni, secondo NPD, risiede nel fatto che una quota crescente degli ascoltatori di Pandora, il 34 per cento, accede ora al servizio mentre si trova nell'abitacolo della sua automobile, sia attraverso apparecchi incorporati nel cruscotto che per mezzo di smartphone o altri dispositivi portatili.

A dispetto della sua popolarità negli Stati Uniti, la creatura di Tim Westergren deve fare tuttora i conti con bilanci in rosso (che il fondatore attribuisce in gran parte all'onerosità delle licenze pagate ai titolari dei cataloghi musicali) e con una tendenza al ribasso del titolo in Borsa, legata ultimamente alle indiscrezioni su un prossimo ingresso della Apple nel mercato delle Internet radio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.