Concerti, Roger Waters torna con 'The wall': due date a Padova e Roma a luglio

Concerti, Roger Waters torna con 'The wall': due date a Padova e Roma a luglio

E' stata compresa anche l'Italia nella nuova branca europea del tour di "The wall", serie di spettacoli che vedrà il già Pink Floyd Roger Waters eseguire nella sua completezza dal vivo uno dei capolavori in studio degli alfieri della psichedelia britannica: lo show, le cui già spettacolari scenografie sono state ripensate e ingigantite in funzione di esibizioni in spazi più vasti che non le arene come gli stadi, farà tappa allo stadio Euganeo di Padova, il prossimo 26 luglio, e allo stadio Olimpico di Roma, il 28. I biglietti saranno disponibili sul circuito TicketOne a partire dalle ore 9 del prossimo martedì 14 novembre

"Sono estremamente felice di portare ancora The Wall in Europa", ha dichiarato al proposito l'artista: "Sarà un grande divertimento per tutti noi. Ho rimodellato lo spettacolo in modo da poter suonare in grandi stadi all'aperto. E' davvero bello. Ancora più toccante, coinvolgente, drammatico e avvincente della versione nei palazzetti. Ho dovuto ripensare tutto lo show per portarlo negli stadi. Questo gigantesco show di The Wall negli stadi non avrebbe potuto essere realizzato 40 anni fa. Non avremmo potuto riempire lo spazio in un modo che risultasse emozionalmente, musicalmente e teatricalmente soddisfacente. La tecnologia è cambiata. Adesso possiamo".

Contenuto non disponibile


Discograficamente inattivo - come solista - dal 2005, anno che vide giungere sui mercati l'opera in tre atti "Ça Ira" (anche se per il suo ultimo album di inediti in studio occorre risalire addirittura al 1992, quando fu consegnato ai negozi "Amused to death"), Waters ha recentemente ammesso di voler presto tornare in studio per lavorare a del materiale inedito: l'ex Pink Floyd avrebbe già pronto un brano (ancora senza titolo, e il cui primo verso reciterebbe "If I had been God") "nato "durante le pause pranzo del tour". "Ancora non sono sicuro di quale sarà il nome della canzone, ma tratta dell'estremismo religioso", ebbe a dire lui: "Posso dirvi come inizia - non l' ho ancora detto a nessuno e potrebbe essere troppo presto per uscire allo scoperto - ma la prima riga recita 'If I had been God'".

Piuttosto chiare (anche se non ancora completamente a fuoco) paiono le idee sul nuovo ipotetico album, che dovrebbe essere battezzato "Heartland": "L'idea di 'Heartland' è nata da un'altra canzone che ho scritto circa 15 anni fa, o anche di più, ed è un brano che composi per un film - un brutto, ma davvero brutto film intitolato 'Michael' (pellicola del 1996 diretta da Nora Ephron con John Travolta, Andie MacDowell, Wiliam Hurt e Bob Hoskins, ndr) che parlava dell'arcangelo Michele. Sono assolutamente deciso a fare un altro album e sono convinto che questa nuova canzone mi darà la possibilità di farlo. Ho creato le basi e il nucleo centrale dal quale partire per poter creare qualcosa di nuovo. Si tratta di una mia ossessione, perché sono proprio ossessionato dal concetto dell'estremismo religioso come fattore maligno nella maggior parte delle nostre vite".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.