Brasile, ancora in sospeso la vendita della EMI (dischi e edizioni)

Brasile, ancora in sospeso la vendita della EMI (dischi e edizioni)

Ormai effettive in Europa, negli Stati Uniti e in molti altri Paesi del mondo, le fusioni tra Universal ed EMI (per quanto riguarda il mercato discografico) e Sony/ATV ed EMI Music Publishing (per quanto riguarda il mercato delle edizioni musicali) non sono ancora state approvate in Brasile. L'autorità antitrust del Paese sudamericano, Cade, ha infatti preferito soprassedere e rinviare a data da destinarsi una decisione in merito, ritenendo opportuno acquisire una documentazione più approfondita sui potenziali effetti che i consolidamenti potrebbero produrre sulla concorrenza e le possibilità di scelta del consumatore. Nel frattempo, l'ente che tutela il corretto funzionamento del mercato interno ha statuito che la EMI conservi i suoi asset discografici ed editoriali continuando regolarmente la sua attività.

In Europa, come noto, entrambi i merger sono stati approvati a condizione di pesanti disinvestimenti: Universal dovrà vendere etichette come la Parlophone (Coldplay) e cataloghi storici come quelli dei Pink Floyd; Sony/ATV deve rinunciare vendere, tra le altre, alle edizioni Virgin e ai copyright di canzoni firmate da artisti come Kurt Cobain, Robbie Williams, Bryan Ferry, Ozzy Osbourne, Ben Harper e Lenny Kravitz.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.