UK, nasce BankToTheFuture: un po' banca, un po' piattaforma di crowdfunding

UK, nasce BankToTheFuture: un po' banca, un po' piattaforma di crowdfunding

Con l'imprimatur e il sostegno di sir Richard Branson (il cui volto e le cui parole compaiono nella home page del sito), ha iniziato a operare nel Regno Unito BankToTheFuture, una via di mezzo tra una piattaforma di crowdfunding e una banca dedita al finanziamento delle piccole imprese e start up che hanno difficoltà di accesso al circuito dei grandi istituti di credito. Il meccanismo di raccolta fondi, che combina lo schema ormai classico del do ut des tra fan/sostenitori e artisti con il coinvolgimento di investitori attraverso l'emissione di titoli di debito e di azioni da parte delle imprese aderenti, è finalizzato al finanziamento di progetti musicali ma anche al lancio di nuove start up, servizi, applicazioni e iniziative umanitarie.

Nata per iniziativa di Simon Dixon, un ex investment banker, BankToTheFuture.com terrà un party di lancio domani sera, venerdì 9 novembre, nel locale londinese The Cable sito nei paraggi del London Bridge. Nel corso della serata la band The Silence si esibirà dal vivo e accetterà donazioni finalizzate a finanziare la registrazione e la promozione del suo album di debutto.

"Mi piacciono gli obiettivi che persegue BankToTheFuture.com, una piattaforma dove tutto è aperto e trasparente e la gente può sapere come viene utilizzato il suo denaro", ha dichiarato Branson. "E' un'ottima cosa che offrano supporto a imprenditori e aziende che in futuro creeranno posti di lavoro".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.