Nine Inch Nails al lavoro su nuovo materiale

Nine Inch Nails al lavoro su nuovo materiale

"Sì, ci sarà nuova musica: ci sono in ballo delle cose...": queste poche, semplici parole pronunciate da Trent Reznor davanti ai cronisti dell'edizione americana di Rolling Stone hanno riacceso le speranze dei fan dei Nine Inch Nails di ascoltare - quanto a breve, al momento, non è dato saperlo - l'ideale seguito di "The slip" del 2008.

L'eventuale ritorno in attività della storica formazione industrial-rock statunitense potrebbe essere addirittura accompagnato da un tour mondiale: "Sì, se tutto va per il verso giusto, potrebbe essere un'idea", ha spiegato con una certa cautela Reznor, "Non ho mai detto che non avremmo più suonato dal vivo: semplicemente, per la nostra situazione precedente ci era impossibile. Comunque rimanete sintonizzati: vedremo cosa succederà...".

Dopo aver vinto un premio Oscar grazie alla colonna sonora di "The social network", Reznor ha lavorato al commento musicale della pellicola "The girl with the dragon tattoo": lo scorso anno l'artista - nato in Pennsylvania nel '65 - aveva gelato i fan dei Nine Inch Nails dichiarando "non ci siamo sciolti nel vero senso della parola, ma tutte le attività dal vivo e in studio sono state sospese a tempo indeterminato". Da sempre fieramente fautore dell'indipendenza dai grandi gruppi discografici - coi quali, pure, entrò in contatto tra il 2005 e il 2007 per la pubblicazione di "With teeth" e "Year zero", entrambi dati alle stampe dalla Interscope - il cantante e compositore solo a metà dello scorso dicembre suggellò una svolta epocale, almeno per la sua carriera, ammettendo come fosse meglio - per realtà simili a quelle dei NIN, per proporzioni e esigenze - collaborare con etichette major: "Mi ricordo che dovevamo suonare a Praga, vado in giro e vedo dappertutto manifesti dei Radiohead che si sarebbero dovuti esibire nello stesso posto ma sei mesi dopo. Entro in un negozio di dischi e dei Nine Inch Nails non c'è nulla". Fu lì che Reznor comprese l'importanza del marketing, e che una delle maggiori attrattive di un contratto discografico è che "c'è una squadra di persone che fanno promozione meglio di quello che riuscirei a farla io, e in tutto il mondo. Mi è sembrato che, per il momento, sia meglio dividersi la torta".

Contenuto non disponibile


Reznor, insieme alla moglie Mariqueen Maandig, ha siglato poche settimane fa un contratto con la Columbia Records, che spedirà nei negozi il prossimo EP del loro progetto parallelo, gli How To Destroy Angels ("An Omen", atteso nei negozi la prossima settimana), al quale seguirà un album, che potrebbe venire alla luce nel corso del 2013.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.