X Factor, la storia delle canzoni della quarta puntata

X Factor, la storia delle canzoni della quarta puntata

Ecco, di seguito, le canzoni che verranno proposte dai concorrenti di X Factor nel corso della puntata che verrà trasmessa questa sera, 8 novembre: tra i titoli selezionati figurano, tra gli altri brani, "Love is a losing game" di Amy Winehouse, "Turning Tables" di Adele e la celebre "Final countdown" degli Europe. Ecco l'elenco:

Aggiornamento: i concorrenti eliminati della puntata sono le Donatella e Romina.

UNDER UOMINI

Davide - “E’ l’amore che conta” (Giorgia, 2011)
Il secondo singolo tratto dall’album “Dietro le apparenze” di Giorgia, uscito nel 2011, è una canzone scritta da un trio di autori statunitensi guidati da Busbee, con il titolo originale “Hostage” (il testo italiano è stato scritto da Giorgia). Pur non essendo salito in classifica oltre il nono posto, il singolo ha ottenuto il disco d’oro per le 15.000 copie vendute.

Daniele - “Love is a losing game” (Amy Winehouse, 2006)
Una delle canzoni più famose di “Back to black”, fu l’ultimo singolo ad essere estratto dal disco nonché l’ultimo singolo pubblicato in vita da Amy Winehouse, che poi non riuscì a dare un seguito al disco prima di morire nel luglio 2011. Prodotta da Mark Ronson, vinse nel 2008 l’Ivor Novello Award, uno dei più importanti premi inglesi.

UNDER DONNE

Cixi : “Turning Tables” (Adele, 2011)
Co-firmata da Adele con Ryan Tedder, la canzone è stata il quinto e ultimo singolo tratto da “21”, disco che è arrivato a vendere 25 milioni di copie. Prodotta da Jim Abiss, la canzone è stata scritta dopo una lite con l’ex fidanzato: è una ballata per piano e voce, ed è stata lodata per la semplicità e per la performance vocale di Adele.

Nice - “White rabbit” (Jefferson Airplane, 1967)
Scritta da Grace Slick nel 1966, quando ancora militava nei The Great Society, e ispirata nel testo allucinatorio alle opere di Lewis Carroll, la canzone fu incisa dai Jefferson Airplane e inclusa nell’album “Surrealistic pillow”, del 1967. Pubblicata come singolo, ripetè il successo di classifica del precedente “Somebody to love”, diventando un classico (è nella Hall of Fame delle 500 canzoni che hanno dato forma al rock).

Yendry - “Locked out of heaven” (Bruno Mars, 2012)
Il singolo che anticipa il secondo album di Bruno Mars, “Unorthodox jukebox”, previsto per dicembre. Prodotto da Mark Ronson (produttore di Amy Winehouse), che ne è anche uno degli autori. E’ un rock modernizzato che ricorda i Police nel riff iniziale di chitarra.

OVER

Ics: “Der Kommisar” (Falco, 1981)
Il singolo del debutto da solista, avvenuto nel 1981, del cantante e musicista austriaco Falco (Johann Holzel), da lui stesso composto insieme al produttore Robert Ponger, ottenne un successo strepitoso in mezzo mondo, Italia compresa, e fu poi incluso nell’album “Einzelhaft”. Falco è prematuramente scomparso nel 1998 a causa di un incidente d’auto avvenuto nella Repubblica Dominicana.

Romina: “Il tempo se ne va” (Adriano Celentano, 1980)
Scritta da Cristiano Minellono e Toto Cutugno, è una delle canzoni dell’album “Un po’ artista un po’ no”, pubblicato da Adriano Celentano nel 1980, e prosegue nel filone di storie familiari del precedente successo da classifica di Celentano, “Soli” (1979), raccontando la sorpresa e l’emozione di un padre che si rende conto di come sua figlia non sia più una bambina.

Chiara “Final Countdown” (Europe, 1986)
Una delle canzoni simbolo degli anni ’80: viene ancora suonata spesso tanto in radio quanto nei minuti finali degli eventi sportivi, soprattutto in America. Venne scritta su un giro di tastiera dal cantante Joey Tempest: la band svedese, che arrivava dall’hard rock, ebbe molti dubbi nell’usare della canzone. Dubbi risolti dai risultati: “The final countdown” è arrivata al 1° posto in 25 paesi nell’86, certificata disco d’argento in America.

GRUPPI

Donatella - “Maneater” (Nelly Furtado, 2006)
Incisa assieme al produttore Timbaland, è una delle canzoni della svolta dance-electro della cantante canadese di origini portoghesi, che aveva esordito nel pop nei primi due dischi per arrivare a questo suono nel 2006 con “Loose”, che arrivò a vendere oltre 10 milioni di copie, l’album più venduto del 2006-2007. “Maneater” ne fu il terzo singolo estratto

Freres Chaos - “Ritual union” (Little Dragon, 2011)
La title-track dell’eponimo disco della band svedese, di cui fu anche il secondo singolo estratto. L’album è arrivato al 22° posto delle classifiche inglesi e al settantaseiesimo di quelle americane.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.