Jermaine Dupri risponde alle provocazioni di Eminem e Dr. Dre

Jermaine Dupri aveva detto di non essersela presa per il nomignolo “Mini-me”, affibiatogli da Dr. Dre ed Eminem nella canzone “What you say” (vedi news). Invece, il produttore di Atlanta ha risposto per le rime. Nel remix del singolo “Welcome to Atlanta”, Dupri dice: “Ho 29 anni e non prendertela se sono più giovane di te e ho venduto tutti questi dischi”. Il riferimento diretto è soprattutto il 37enne Dr. Dre, non solo nelle parole, ma anche nell’utilizzo dei campioni musicali: “The next episode" di Dr. Dre e “Family affair” di Mary J. Blige (che Dre ha prodotto). Gli attacchi proseguono poi anche sulla sessualità e sul versante creativo del produttore, ex N.W.A.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.