Pussy Riot, a gennaio nei cinema la loro storia?

Pussy Riot, a gennaio nei cinema la loro storia?

Diventate un simbolo della libertà di espressione nonché un caso internazionale (solo due giorni fa sono state citate in un episodio del cartoon satirico americano "South Park"), le Pussy Riot sarebbero le protagoniste di un film documentario che, secondo quanto dichiarato da una produttrice cinematografica inglese alla rivista Moskowski Komsomolez, potrebbe raggiungere le sale cinematografiche già nel gennaio del 2013. Un altro giornale russo, Kommersant, aveva rivelato che il contratto per la realizzazione della pellicola è stato negoziato da una società intestata all'avvocato delle tre ragazze, Mark Fejgin.

Maria Alyokhina, Nadezhda Tolokonnikova e Yekaterina Samutsevich, componenti del collettivo punk femminista russo, erano state arrestate con l'accusa di vandalismo e blasfemia il 21 febbraio scorso, dopo avere messo in scena un'esibizione di protesta contro Vladimir Putin all'interno della Cattedrale del Cristo Salvatore di Mosca e successivamente condannate a due anni di detenzione (in seguito la Samutsevich è stata scarcerata). Da allora hanno incassato la solidarietà della comunità artistica internazionale, e a favore della loro liberazione si sono espressi tra gli altri Paul McCartney, Yoko Ono, Madonna, i Franz Ferdinand e i Red Hot Chili Peppers. Alyokhina e Tolokonnikova sono tuttora detenute in due colonie penali lontane tra loro, e il primo ministro russo Dmitry Medvedev, pur definendole "donne sgradevoli", ha ribadito anche in questi giorni di essere contrario alla loro detenzione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.