La verità di R. Kelly in tv: 'Non sono un mostro'

R. Kelly ha deciso di replicare in prima persona alle pesanti accuse degli ultimi tempi, in merito soprattutto all'esistenza di una videocassetta che lo ritrarrebbe a letto con una minorenne (vedi news). Così, il cantante si è sottoposto alle domande del presentatore tv Ed Gordon, nel corso del programma americano "BET Tonight", registrato al Ritz Carlton di Atlanta. L'intervista ha spaziato dalle ben note vicende degli ultimi mesi, alla controversa questione del matrimonio di Kelly con l’allora quindicenne Aaliyah: “Non voglio parlare di questo ora, soprattutto per rispetto alla sua famiglia e perché lei purtroppo non è più tra noi e non può replicare alle mie parole”, ha dichiarato Kelly, piuttosto imbarazzato. “Vorrei dire agli americani che non devono credere a tutto quello che sentono. Ho sentito il bisogno di raccontare la storia dal mio punto di vista e voglio essere sincero fino in fondo: ho fatto molti errori nella mia vita, ma non sono un criminale, non sono un mostro. Non sono io la persona ritratta in quella videocassetta”. Il cantante soul ha parlato anche di sua moglie e delle sue due bambine, che sono al suo fianco e lo sostengono moltissimo in questo periodo difficile, così come fa il Reverendo James T. Meeks (della Salem Baptist Church di Chicago), sua guida spirituale. R. Kelly, ha anche riferito delle preoccupazioni per la sua carriera e del fatto che non può fare a meno di pensare allo spettro della detenzione.
Riguardo al coinvolgimento della sua ex, la cantante Sparkle, che ha tempo fa affermato di essere la zia della giovane ritratta nella videocassetta (vedi news), Kelly ha risposto che la sua reazione forse è scaturita dal fatto che tra loro ci sono stati un po’ di problemi e che non corre buon sangue per motivi, soprattutto professionali. "Spero che i miei fans restino concentrati sulla mia musica e non su queste assurde accuse”, ha concluso Kelly.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.