Bryan Ferry, accordo con BMG per tre album e le edizioni

Bryan Ferry, accordo con BMG per tre album e le edizioni

Il nuovo disco orchestrale di Bryan Ferry "The jazz age", in uscita in Italia il prossimo 27 novembre, inaugura un contratto di "masters & publishing" tra il sessantasettenne artista inglese e BMG Chrysalis UK, società del gruppo BMG che si occuperà della pubblicazione dei prossimi tre album dell'artista nonché della gestione editoriale della maggior parte del repertorio accumulato in quarant'anni di carriera (a partire dal primo album con i Roxy Music, pubblicato nel 1972).

"Mi è sempre piaciuto essere attivamente coinvolto in ogni aspetto della pubblicazione dei miei dischi, e l'accordo con BMG offre un modo nuovo di fare le cose", ha spiegato Ferry a proposito del nuovo contratto valido a livello mondiale. "Siamo lieti che abbia scelto di associarsi a BMG e di affidarci la custodia dei suoi diritti", gli ha risposto il senior vice president di BMG Chrysalis UK Alexi Cory-Smith. "Bryan Ferry è un artista di grande esperienza con una incredibile attenzione al dettaglio e una profonda comprensione di come desidera che la sua musica venga presentata al mondo". Il manager dell'artista Alistair Norbury, a sua volta, ha spiegato che "dal momento in cui ci siamo incontrati con Hartwig (Masuch, amministratore delegato di BMG) e Alexi è apparso chiaro che il modello di BMG era adattissimo a collaborare con il team creativo di cui Bryan si avvale allo Studio One di Londra".

Fino ad oggi, in virtù di otto titoli pubblicati con i Roxy Music e di 13 dischi solisti, Bryan Ferry ha venduto oltre 30 milioni di album nel mondo.

    Il nuovo disco orchestrale di Bryan Ferry "The jazz age", in uscita in Italia il prossimo 27 novembre, inaugura un contratto di "masters & publishing" tra il sessantasettenne artista inglese e BMG Chrysalis UK, società del gruppo BMG che si occuperà della pubblicazione dei prossimi tre album dell'artista nonché della gestione editoriale della maggior parte del repertorio accumulato in quarant'anni di carriera (a partire dal primo album con i Roxy Music, pubblicato nel 1972).

    "Mi è sempre piaciuto essere attivamente coinvolto in ogni aspetto della pubblicazione dei miei dischi, e l'accordo con BMG offre un modo nuovo di fare le cose", ha spiegato Ferry a proposito del nuovo contratto valido a livello mondiale. "Siamo lieti che abbia scelto di associarsi a BMG e di affidarci la custodia dei suoi diritti", gli ha risposto il senior vice president di BMG Chrysalis UK Alexi Cory-Smith. "Bryan Ferry è un artista di grande esperienza con una incredibile attenzione al dettaglio e una profonda comprensione di come desidera che la sua musica venga presentata al mondo". Il manager dell'artista Alistair Norbury, a sua volta, ha spiegato che "dal momento in cui ci siamo incontrati con Hartwig (Masuch, amministratore delegato di BMG) e Alexi è apparso chiaro che il modello di BMG era adattissimo a collaborare con il team creativo di cui Bryan si avvale allo Studio One di Londra".

    Fino ad oggi, in virtù di otto titoli pubblicati con i Roxy Music e di 13 dischi solisti, Bryan Ferry ha venduto oltre 30 milioni di album nel mondo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.