M&D scopre 'strane' anomalie nelle classifiche di vendita Nielsen

L'autorevole mensile di settore “Musica & Dischi”, nel suo ultimo numero (in distribuzione da oggi), pubblica in esclusiva un articolo molto interessante, ampio e circostanziato firmato da Giorgio Valletta (collaboratore di Radio Torino Popolare e del mensile “Rumore”).
Confrontando le classifiche di vendita dei dischi elaborate dalla Nielsen per conto della FIMI, Valletta si è reso conto che, dall'inizio dell'anno in corso, in queste classifiche hanno cominciato a ricomparire titoli che erano stati in graduatoria esattamente un anno prima. Qualche esempio: nei singoli, “Io sono Francesco” di Tricarico, in vetta alle charts dalla terza all'ottava settimana del 2001, ricompare in posizioni fra la 28ma e la 49 nelle settimane fra la terza e l'ottava del 2002; “Squérez” dei Lunapop, presente in classifica fra la posizione 11 e la posizione 20 nelle prime nove settimane del 2001, ricompare in posizioni comprese fra la 14ma e la ventesima nelle prime nove settimane del 2002; persino la compilation “Supersanremo 2001”, prima in classifica nella decima settimana del 2001, rientra al numero 29 nella decima settimana del 2002, dopo 40 settimane di assenza dalla graduatoria!
L'analisi di Valletta è precisa, minuziosa, incontrovertibile: leggendo l'articolo, del quale in questa sede Rockol può soltanto riassumere i contenuti essenziali - oltre che raccomandarne la lettura, assai istruttiva -, appare evidente che le classifiche Nielsen del 2002 contengono molti errori: presumibilmente causati dall'afflusso di un pacchetto di dati vecchi di dodici mesi, avvenuto per errore e non rilevato dalla Nielsen.
Da tempo Rockol non fa mistero (vedi news) del proprio parere decisamente critico nei confronti dell'operato della FIMI, che è appunto committente della Nielsen per l'elaborazione delle classifiche. Se diamo evidenza all'articolo di “Musica & Dischi”, tuttavia, non è per vis polemica, o per portare acqua al mulino di altri che nelle scorse settimane hanno lanciato attacchi (anche in toni non condivisibili) contro la Federazione dell'Industria Musicale Italiana e la Nielsen.
Certo è che, leggendo le approfondite considerazioni di Valletta, non si può non provare stupore: perché se l'ingiustificato rientro in classifica di dischi vecchi di un anno e, in qualche caso, già fuori catalogo, non è frutto di malafede (né vedremmo le ragioni di questa malafede), allora è causato da distrazione, disattenzione, superficialità, incompetenza. Stupisce che la Nielsen non abbia ancora saputo o voluto fornire una spiegazione convincente delle anomalie segnalate da “Musica & Dischi”; stupisce anche di più che la FIMI non abbia ancora preso posizione sulla faccenda. Sempre ammesso, come osserva ironicamente Valletta, “che in FIMI leggano le classifiche Nielsen”; e speriamo che non le leggano, aggiungiamo noi, perché se le leggessero e non si fossero accorti di quel che stava accadendo sarebbe ancora peggio...
Dall'archivio di Rockol - Music Biz Cafe, parla Ghemon
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.