Gino Paoli critica la cessione della Fonit Cetra alla Warner

Gino Paoli critica la cessione della Fonit Cetra alla Warner
Dovrebbe essere questione di giorni il passaggio della Fonit Cetra, ultimo baluardo della discografia italiana, alla Warner: gli ultimi indugi sono della stessa multinazionale americana, che probabilmente sta valutando i pro e i contro dell’operazione come fece, a suo tempo, la Emi, che poi decise che i contro erano troppi. I pro invece sono le storiche canzoni e voci che hanno inciso per la casa discografica nata nel 1911 e lo sfruttamento del materiale d’archivio Rai: dai rarissimi concerti di Arturo Benedetti Michelangeli alle letture di Ungaretti e Quasimodo. Ieri, al convegno organizzato a Roma dall’Afi, i rappresentanti della Fonit Cetra hanno garantito che l’etichetta è “sulla via del risanamento”. Il che ha attirato le critiche di Gino Paoli, che con Mango ed Edoardo Bennato è una delle “stelle” della casa discografica legata alla Rai. “Non capisco perché una sinergia Rai-Fonit non possa dare gli stessi frutti che sta dando quella tra Mediaset e la sua etichetta Rti”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.