Anteprima Rockol: guarda il nuovo videoclip di Claudia is on the Sofa

Torniamo con molto piacere a parlarvi di Claudia is on the Sofa, progetto ideato da Claudia Ferretti e ospite della rubrica The Observer che ci ha permesso di conoscere meglio lo stile della cantautrice bresciana e la sua musica. A qualche mese di distanza dall’uscita del suo album d’esordio “Love hunters”, pubblicato per l’etichetta indipendente Gibilterra, Claudia is on the Sofa presenta il suo nuovo singolo “Same stories”, brano supportato da un videoclip realizzato a Gorle (BG) da due giovani registi, Stefano P. Testa e Francesco Begna e con la fotografia di Giuseppe Chinati; il cortometraggio vede come protagoniste la stessa Claudia e Cinzia Chiarenza (Miss Universe in Body Building): “Un calice da champagne colmo di latte in una mano, un coltello nell'altra. Così ci alleniamo a stare al mondo: trovando senso in ciò che forse non lo ha”, ha spiegato Claudia in merito al video e alla canzone.

Guarda qui, in anteprima per Rockol, il nuovo videoclip di Claudia is on the Sofa da titolo “Same stories”:

Contenuto non disponibile


Il nuovo singolo darà il via anche ad una nuova serie di concerti che vedranno Claudia impegnata per l’inverno 2012. La prima data si terrà il 5 novembre con un live set speciale all’ELAV Clocktower Pub di Treviglio (BG), locale che negli anni ha ospitato diversi artisti della scena musicale internazionali e non come Matt Schoefield, Otis Taylor, Michael Burks e Ian Siegal. L’appuntamento inaugurerà un ciclo di concerti intitolato Indie targato Italia, realizzato con la collaborazione del Birrificio Indipendente ELAV (che ha partecipato anche alla realizzazione del video di “Same stories”). Ad accompagnare la cantautrice durante il tour ci saranno i musicisti Francesco De Gennaro (basso, voce, armonica), Marco Franzoni (piano, chitarre, voce, nonché produttore), Andrea Abeni (chitarra elettrica e steel guitar), Beppe Facchetti (batteria) e Daniele Salodini (sounds engineer).

“Tutti i brani di ‘Love hunters’”, aveva raccontato Claudia a Rockol in un’intervista, “sono composti nel testo e musiche da me, sul citato sofà di casa mia. Tutto viene poi condiviso e cucinato in sala prove e in studio insieme ai ragazzi: Marco Franzoni, Andrea Abeni, chitarrista anche negli Annie Hall, Francesco De Gennaro e Giuseppe Facchetti. I testi raccolgono invece delle storie. Ogni brano è legato a un fatto o a una persona particolare, anche sconosciuta, ma di cui mi è piaciuto cogliere degli aspetti particolari della vita. ‘Love hunters’ è quindi per me una raccolta di racconti, di ritratti di veri e propri quotidiani cacciatori di affettività. Tutto l’interno disco è nato dall’esigenza di fermare e condividere dei brani nati nel corso dello sviluppo del progetto Claudia is on the Sofa. Dopo aver portato parte di questi pezzi live in concerti ad apertura di artisti come Richmond Fontaine, Hugo Race, Scott Matthew, Polly Paulusma, Paolo Benvegnù, Cesare Basile, The Niro, Marco Parente e tanti altri ci siamo chiusi in studio al Bluefemme e a Il piccolo studio (Daniele Salodini) e abbiamo registrato in diretta gran parte del disco, raffinandolo poi nelle voci e nella produzione insieme a Marco Franzoni. ‘Love hunters’ è quindi un disco vecchio stile, prima suonato poi registrato in diretta. La mia fortuna è stata poi incontrare i ragazzi di Gibilterra Management che hanno mostrato fiducia nel progetto già a disco finito. Il disco è dunque frutto di un lavoro estremamente libero e quindi rispecchia proprio quello che volevamo fare”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.