7digital, nuovi finanziamenti e un nuovo accordo con RIM (BlackBerry)

La Web company londinese 7digital, un pioniere della musica digitale in attività da quasi nove anni, si è aggiudicata un nuovo finanziamento del valore di 10 milioni di dollari da un gruppo di investitori rimasto anonimo. La società fondata da Ben Drury e James Kane ha contemporaneamente chiuso un accordo con la canadese Research In Motion (RIM) per gestire i servizi musicali incorporati nel nuovo sistema operativo BlackBerry 10, atteso sul mercato per i primi mesi del 2013.

7digital, specialista del "b2b" e della fornitura di piattaforme di musica digitale in modalità "white label" (cioè chiavi in mano, e con licenze già concordate con le case discografiche), vanta già tra i propri clienti società come la stessa RIM (per lo store musicale incorporato nel tablet BlackBerry PlayBook), Samsung (per il Music Hub lanciato qualche mese fa dalla ditta coreana), Toshiba (per le smart tv) e Hewlett-Packard. Il suo catalogo musicale conta 22 milioni di canzoni, e le sue applicazioni sono installate su circa 60 milioni di smartphone. A fianco dei negozi di download, la sua gamma di servizi include oggi anche una piattaforma cloud funzionante con la tecnologia dello "scan and match" (che rende automaticamente disponibili sulla "nuvola" i brani della collezione digitale dell'utente riconosciuti dal database del sistema) e una piattaforma di streaming on-demand simile a quella di Spotify.

"Negli ultimi anni è stata Apple a godersi tutto il divertimento", ha dichiarato Drury. "E' giunto il momento di farle un po' di concorrenza".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.