‘Distorsonie’, a Bologna il festival dedicato alla musica elettronica

‘Distorsonie’, a Bologna il festival dedicato alla musica elettronica
Si terrà a partire da domani, venerdì 19, e fino al 21 aprile, “Distorsonie”, festival internazionale dedicato alla musica elettronica sperimentale. La rassegna, arrivata alla settima edizione, si svolgerà presso il locale Link Associated di Bologna. Tra gli altri ospiti, i protagonisti più attesi saranno Green Velvet, Dzihan & Kamien, Mixmaster Morris, Anthony Rother, Luomo e Blaine Reineger (Tuxedomoon). Il festival, nato nel 1995, si è imposto nel panorama italiano come riferimento per il mondo della musica elettronica, fungendo da luogo d’incontro annuale fra le diverse realtà che ruotano attorno alla musica elettronica: etichette, artisti, piattaforme online, media cartacei e digitali.
Distorsonie verrà trasmesso in diretta radio sulle frequenze e sul sito di Radio K centrale (www.radiokcentrale.it).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.