Grooveshark, parte il servizio di donazione volontaria agli artisti

A partire dal 1° novembre la piattaforma di streaming Grooveshark lancia, in collaborazione con il sito di micropagamenti Flattr, un servizio che consentirà agli utenti di effettuare direttamente donazioni agli artisti versando somme di denaro in un contenitore virtuale di mance.

La società americana risponde così alle dure critiche di chi la accusa di non remunerare gli artisti mettendone in circolo la musica senza autorizzazione (accuse che hanno prodotto diverse vertenze giudiziarie, tuttora in corso, con le maggiori case discografiche, un bando da Facebook e l'espulsione dagli app store di Apple e di Google).

Tramite Flattr, i fan possono effettuare donazioni dirette agli artisti e diventarne "follower" accedendo a notizie e ad aggiornamenti sulle date dei concerti attraverso Songkick. Gli artisti, a loro volta, possono creare un profilo sul sito con il quale aggiungere o rimuovere file musicali e altri contenuti. Una .dashboard rinnovata consente loro, inoltre, di comunicare direttamente con il pubblico e di esplorare dati analitici sulla sua composizione.

L'aggiornamento di Grooveshark prevede infine una nuova veste grafica, un motore di raccomandazione e nuove funzioni di social sharing .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.