Ania Cecilia al terzo album, "Romantick Cinema"

C'è aria di anni Ottanta fin dalla copertina, che richiama esplicitamente "Flashdance", nel nuovo album di Ania Cecilia, il suo terzo dopo l'esordio di "Tutto e niente" (2006) e "Nuda", uscito nel 2008. Cantautrice atipica, diversamente da molti dei suoi colleghi Ania coltiva con ottimi risultati anche l'attività di autrice conto terzi ("ma non lavoro su misura per un interprete: scrivo le mie canzoni, e se piacciono a qualcuno da cantare gliele affido"): sue composizioni sono state cantate da Mina ("Alibi"), Mietta ("Quanto ci vorrà"), Giusy Ferreri ("Il mio comandamento"), Patty Pravo ("La vita è qui") e da Antonino.
Figlia d'arte, napoletana di nascita ma milanese per necessità lavorative ("in realtà si può dire che vivo a Malpensa, faccio spessissimo la spola fra le due città"), Ania ha lavorato per tre anni a questo album la cui uscita è coincisa con quella del film "Una donna per la vita", diretto dall'esordiente Maurizio Casagrande e interpretato dallo stesso regista e da un folto gruppo di attori: Sabrina Impacciatore, Margaret Madè, Neri Marcorè, Vincenzo Salemme, Giobbe Covatta, Biagio Izzo, Pino Insegno, Alena Seredova, Maurizio Mattioli, Simona Marchini.

Nel film anche Ania interpreta un ruolo: quello di una cantante professionista costretta ad esibirsi con una band di dilettanti. La canzone che interpreta è "Guardami", che nel film, oltre alla performance inclusa nella narrazione, torna poi nei titoli di coda.
"L'album si è poi completato nell'estate scorsa con l'ultima canzone che abbiamo registrato, 'L'artista', una sorta di autoritratto - in frasi come 'per me la musica è assolutamente un'esigenza primaria' mi riconosco pienamente".
Affiancata nella composizione da Luca Rustici e Massimo Russomanno (Rustici è anche il produttore del disco) Ania ritiene fondamentale il momento del live: "Dal vivo le mie canzoni diventano un po' diverse, più rock" spiega, rievocando gli inizi, avvenuti appunto come cantante di una rock band. Ma non considera secondaria, nella sua carriera, la professione di autrice: a patto, ribadisce, che non le venga chiesto di venir meno alla sua ispirazione. "Non scriverei su commissione: le mie canzoni sono mie, agli altri le presto solamente". 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.