Sede unica per le due etichette EMI; Ciaraldi general manager Capitol

Fusione delle due società del gruppo, EMI Music Italy S.p.A e Virgin Music Italy S.r.l., in una sola compagine sociale che avrà un'unica sede a Milano; riorganizzazione del gruppo discografico in tre divisioni, con Capitol (ex EMI) e Virgin che conservano inalterati i rispettivi “roster” artistici mentre una terza unità operativa, denominata EMI Marketing, si occuperà della gestione del catalogo di entrambe le etichette; nomina di Giuseppe Ciaraldi, già senior director per il repertorio internazionale e il marketing strategico EMI, a general manager della stessa Capitol: gli attesi, ulteriori ritocchi all'assetto organizzativo della major guidata da Riccardo Clary, e di cui Rockol (vedi news) aveva già fornito anticipazione, sono stati confermati e precisati da due comunicati che la casa discografica ha diramato nella serata di lunedì (15 aprile). Le due note confermano anche la prossima integrazione, sotto la comune denominazione EMI, di tutte le funzioni ed i servizi generali che non risultano ancora, al momento, condivisi tra le due divisioni della casa discografica.
Ciaraldi, un “veterano” del gruppo con grande esperienza nel marketing e nella gestione del repertorio internazionale della EMI (Pink Floyd, David Bowie, Radiohead, Robbie Williams, Geri Halliwell, Coldplay...) riporterà direttamente a Clary come il pari grado Giampietro Paravella, da pochi giorni general manager della Virgin, e come Patrizio Romano, neo marketing manager incaricato di coordinare la gestione del back catalog (non si fa menzione, nei comunicati, dei responsabili A&R della stessa Capitol, Pierluigi Raimondi Cominesi e Fabrizio Giannini: verosimilmente confermati nel loro ruolo creativo e di “rinforzo” sul versante del repertorio locale).
L'unificazione degli uffici di EMI e Virgin, precisano infine le note diramate dalla società, “verrà attuata nel corso dei prossimi mesi”.
I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.