Movement 2012, a Torino e Roma: 2manyDJs, Seth Troxler e Chris Liebing

Movement 2012, a Torino e Roma: 2manyDJs, Seth Troxler e Chris Liebing
Nato come cugino del Movement Festival di Detroit (Usa) nel 2006, giunge quest’anno alla settima edizione il Movement Torino Music Festival, kermesse dedicata alle sonorità elettroniche, in scena nel capoluogo piemontese dal 27 ottobre al 3 novembre (con una corposa parentesi romana il 31 ottobre).
Il programma torinese si terrà in diverse location tra cui il Conservatorio, il Museo dell’Auto, Torino Esposizioni e club come Lumiq, Jam e Boiler.
Si apre sabato 27 con Seth Troxler per Circoloco Party al Lumiq (costo 25 euro in prevendita, 30 euro alla porta), si prosegue domenica 28 con San Proper e Andres per Superga 101 B-Day Party al Museo dell’Automobile e martedì 30 con i tedeschi Brandt Brauer Frick al Conservatorio (costo 10 euro in prevendita, 15 euro alla porta).
Il Main Show è fissato per mercoledì 31 ottobre presso Torino Esposizioni è vede in scaletta Chris Liebing, 2manyDJs, Dubfire, Tale of Us, Maetrik, Cobblestone Jazz (live), Davide Squillace, System of Survival e Torino Sound System (costo 30 euro in prevendita, 40 euro alla porta). Si finisce con il Closing Party al Jam Club dove si esibiranno Derrick May ed Apollonia (costo 15 euro in prevendita, 20 euro alla porta).
Movement avrà anche un ‘one-shot’ in quel di Roma mercoledì 31 ottobre: presso il Salone delle Fontane saliranno in consolle Derrick May, Kevin Saunderson, The Martinez Brothers, Matthias Tanzmann, System Of Survival e Andrew Grant (costo 25 euro in prevendita, 30 euro alla porta).
Per il programma completo del festival e tutte le informazioni è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione www.movement.it
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.