NEWS   |   Italia / 11/04/2002

Loredana Berté: ‘Voglio un avvocato’

Loredana Berté: ‘Voglio un avvocato’
Pare sia ancora scontro tra Loredana Berté e la sua casa discografica, la B&G, di proprietà dell’imprenditore di origini kosovare Behgjet Pacolli: come riporta l’agenzia ANSA, la cantante, oggi a Milano per presentare il cortometraggio (realizzato con la collaborazione di Asia Argento, che impersona l’artista sullo schermo) intitolato “Io ballo da sola”, ha dichiarato senza mezzi termini di essere in rotta con la sua etichetta. “Vorrei evitare di fare causa alla mia casa discografica, perché costa.... Ma voglio un avvocato”, ha affermato la Berté, che ha inoltre sostenuto di essere stata truffata con la pubblicazione del suo mini cd “Dimmi che mi ami”: “Hanno sfruttato male del mio materiale vecchio di 2 anni, ed, come se non bastasse, io non ho visto un soldo”. Per il resto, la Berté ha dichiarato di essersi trovata molto bene al fianco di Asia Argento: “Siamo riuscite a confezionare un prodotto diverso, di qualità, senza aver bisogno di una grande multinazionale”. Il corto verrà proiettato nelle sale cinematografiche in concomitanza col lungometraggio “Il cuore criminale delle donne”, diretto dal regista brasiliano Aluizio Abranches, da domani nei cinema.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi