Madrid-Miami-Città del Messico: Gran Vìa Musical allarga i suoi tentacoli

Conquistato, in un solo anno di attività, il 5 % del mercato discografico spagnolo, la corazzata discografica di casa Prisa (la potentissima holding iberica che in patria controlla quotidiani come El Paìs, la pay-TV Tele +, i principali network radiofonici privati e una buona fetta del business della musica dal vivo) sbarca in Messico, uno dei mercati musicali potenzialmente più lucrativi dell’America latina.
L’apertura della filiale messicana rappresenta il secondo passo nell’ambiziosa strategia di sviluppo internazionale dell’etichetta spagnola, che già opera sul mercato latino-americano grazie a MuXXic Latina, joint venture al 50 % con Universal Music USA di base a Miami, e che mira senza mezzi termini a diventare la prima multinazionale musicale di lingua spagnola nel mondo. Sul modello della capogruppo di Madrid, Gran Vìa Musical Mexico si articolerà in quattro unità di business, attive rispettivamente sul fronte discografico, editoriale, distributivo e dell’organizzazione di eventi, iniziando ad operare attraverso il lancio e la promozione di artisti già sotto contratto con le etichette Muxxic (in Spagna) e Muxxic Latina (negli USA) come Papa Levante, Raul e Nacho Cano, ex componente dei Mecano (tutti nomi di alto profilo sul mercato iberico). Simultaneamente, l’etichetta inizierà a lavorare su artisti locali, sia emergenti che già affermati: visto il potenziale economico e organizzativo a disposizione, c’è da pensare che la sua presenza non passerà inosservata.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.