NEWS   |   dalla Stampa / 09/04/2002

Tre figli d'arte dal vivo a Milano

Tre figli d'arte dal vivo a Milano
Per una particolare coincidenza si esibiranno in questi giorni a Milano tre “figli di papà”: Cristiano De André, domani 10 aprile allo Smeraldo, Gianluca Guidi, figlio di Johnny Dorelli, e Paolo Jannacci questa sera rispettivamente al S. Babila e alla Salumeria. Gianluca Guidi, già cantante e attore, debutterà in qualità di regista nel musical “Serial killer per signora”. “Con non poche remore mi sono convinto a diventare regista”, ha spiegato Gianluca, “ma può anche darsi che non capiti più. Comunque ho rubato molto a Proietti: uno che, nelle prove, ti recita tutti e quanti i personaggi”. De André, invece, si esibirà in un concerto in cui presenterà anche i brani del suo ultimo disco “Sacramante”, giudicato da molti “l'album della maturità”. Essere figlio del grande Fabrizio è stato sia un bene che un male: “Un bene per l'orgoglio di essere figli di un genio”, ha detto il cantante. “All'inizio per me è stato più facile, mi ha aperto qualche porta in più. Ma è un confronto che ti pesa tutta la vita, anche oggi che mio padre non c'è più”. Paolo Jannacci, infine, presenterà il suo album di debutto come solista intitolato “Notes”: “Non è stato semplice”, ha spiegato il figlio del musicista milanese, “ma Enzo mi ha aiutato. Questo 'Notes' l'ha seguito, anche se tenendosi in disparte. Lui è molto critico, ma mi lascia sbagliare e gliene sono grato”. (Fonte: La Repubblica)
Scheda artista Tour&Concerti
Testi