Dopo nove anni torna Robert Plant con un nuovo album

Dopo nove anni torna Robert Plant con un nuovo album
L'ex frontman dei Led Zeppelin Robert Plant pubblicherà, il prossimo giugno, il suo primo album solista dopo 9 anni di silenzio creativo: il disco, intitolato (come riporta Billboard.com) “Head first”, segnerà la fine della collaborazione del grande cantante con la Atlantic, etichetta presso la quale Plant si accasò sin dall'inizio della sua carriera con gli Zeppelin; "Head first", infatti, è stato autoprodotto dallo stesso Plant per evitare di incorrere in possibili ritardi dovuti a schermaglie tecnico-legali con la sua ex casa discografica. Nonostante la label non abbia, per il momento, né rilasciato dichiarazioni relative al divorzio con l'artista, né comunicato la tracklist ufficiale del disco, sono già trapelate alcune indiscrezioni circa la scaletta di “Head first”: pare infatti che l'ex collega di Page abbia reinterpretato alcune delle sue canzoni preferite, tra le quali “Morning dew” (già eseguita Jeff Beck e Tim Hardin) e “Hey Joe”, brano reso celebre da Jimi Hendrix. Il cantante, che il prossimo 30 maggio partirà per un tour che prenderà il via nel Regno Unito per poi concludersi, il prossimo 31 agosto, nello stato di New York, si è avvalso della collaborazione, per registrare “Head first”, dei fidi Strange Sensations, band tra le cui fila militano l'ex chitarrista dei Cure Porl Johnson ed i membri dei Portishead John Baggot (alle tastiere) e Clive Dreamer (alla batteria). Come riporta il sito led-zeppelin.com, il primo singolo estratto da "Head first" si intitolerà "Darkness": la data di pubblicazione, al momento, non è ancora stata resa nota.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.