Mad Season, a marzo fuori un box set con inediti (uno firmato da Peter Buck)

Mad Season, a marzo fuori un box set con inediti (uno firmato da Peter Buck)
Per chi non fosse un esperto di grunge e rock americano, è necessario spiegare brevemente chi fossero i Mad Season. La band di Seattle è stata una sorte di super-gruppo, composto da elementi di tre delle formazioni locali tra le più in vista del periodo: Layne Stanley degli Alice In Chains (voce, chitarra), Mike McCready dei Pearl Jam (chitarra), John Baker Saunders dei Walkabouts (basso) e Barrett Martin degli Screaming Trees (batteria).
Sia Stanley che Saunders sono deceduti per overdose molti anni fa ed i Mad Season non hanno mai potuto dare seguito all’unico album “Above” del 1995. Ma nel maggio del 2012 c'è stata una mini-reunion live dei due membri in vita per una serata benefica, con il cantante dei Loaded Jeff Rouse ed il bassista Rick Friel, per una rilettura del classico del gruppo “River of Deceit”.
Nel corso di un’intervista con il sito americano Sun Break, Martin ha annunciato l’arrivo di un box set per il 12 marzo del 2013: il cofanetto includerà una versione rimasterizzata di “Above”, il DVD del ‘Live at the Moore’ (una delle loro esibizioni più famose) e soprattutto alcune registrazioni live di brani inediti. Secondo quanto affermato dal batterista le canzoni più succulente sono tre scritte e cantate da Mark Lanegan (suo compagno nei Screaming Trees e collaboratore saltuario dei Mad), un episodio scritto con Peter Buck dei R.E.M. ed altri due composti all’epoca dallo stesso Martin con McReady: “Sono canzoni tra le più pesanti e bella mai venute fuori dalla nostra penna. Sono certo che Layne e Baker le amerebbero”.
Barrett Martin ha fatto parte anche dei Minus 5 e dei Tatuara (sempre con Peter Buck), degli Skin Yard ed ha collaborato a dischi di formazioni come Queens Of The Stone Age, Therapy?, Stone Temple Pilots e gli stessi R.E.M. ("Up").
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.