L'IFPI lancia un nuovo allarme: i CD masterizzati pari a quelli acquistati

La federazione internazionale dell’industria discografica (a cui aderisce anche l’italiana FIMI) annuncia per il prossimo 16 aprile la pubblicazione delle statistiche ufficiali relative al mercato mondiale della musica preregistrata nel 2001. Ma intanto affiorano le prime indiscrezioni sulle cifre, da cui risulta che le vendite di CD e cassette, nel mondo, sono diminuite del 10 % negli ultimi dodici mesi, totalizzando un giro d’affari complessivo di 33 miliardi di dollari, 37,68 miliardi di €. Pirateria, dowloading e duplicazione domestica della musica incidono in misura sempre più imponente sui fatturati delle case discografiche tanto che nelle condizioni di mercato attuale, secondo l’IFPI, ad ogni CD acquistato ne corrisponde uno masterizzato.

Il dato negativo che emerge a livello globale conferma l’andamento dei maggiori mercati nazionali, così come appare dalle cifre già diffuse dalle principali associazioni locali di categoria: solo la Francia e la Gran Bretagna, tra i paesi leader del settore discografico, hanno registrato un incremento di vendite e di fatturati nel corso del 2001 (vedi news).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.