L’insegnamento della musica fin dalle elementari

Lo studio della musica non solo a livello storico, ma inteso come vero e proprio apprendimento di uno strumento sarà la novità introdotta nella riforma della scuola, presto in Parlamento, operata dal ministro Letizia Moratti. L’annuncio è stato dato dalla stessa durante l’inaugurazione del 120° anno accademico del Conservatorio “Rossini” a Pesaro. “Nelle scorse settimane” ha spiegato la Moratti, “qualcuno ha detto che la riforma prevede una penalizzazione dell’insegnamento della musica. Vorrei tranquillizzare studenti e genitori. Nella riforma sono previsti indirizzi musicali nella scuola media e nei licei. Al tempo stesso studieremo formule organizzative che consentano specifici percorsi professionalizzanti”. (Fonte: Il Corriere della Sera, Il Messaggero)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.