Beach Boys, è crisi: Mike Love silura Wilson, Jardine e Marks

Beach Boys, è crisi: Mike Love silura Wilson, Jardine e Marks

Si addensano nubi sul futuro dei Beach Boys, che domani chiuderanno il loro reunion tour alla Wembley Arena di Londra: Mike Love, titolare del nome del gruppo, con un comunicato ha fatto sapere di voler continuare le attività con la band senza, però, i colleghi Al Jardine e David Marks, oltre che alla mente dell'ensemble Brian Wilson. "Dobbiamo fare attenzione a non inflazionarci", recita il comunicato col quale Love ha chiuso la porta ad un eventuale allungamento della tournée con gli altri elementi superstiti della formazione originale: "Ci sono molti promoter interessati a organizzare altri concerti, ma noi abbiamo chiesto un anno di pausa: gli Eagles, quando prolungarono il loro reunion tour per un secondo anno, finirono per essere costretti a vendere i biglietti dei loro concerti a 5 dollari".

La decisione, tuttavia, sembra sia stata presa dal solo Love e non in maniera collegiale: "Sono arrabbiato e non riesco proprio a capire perché Mike abbia deciso di continuare senza Al, David e me", ha dichiarato Wilson alla CNN, "Ci siamo divertiti moltissimo, ultimamente. E poi, alla fine, i veri Beach Boys siamo noi".

Ancora più arrembante è stato Jardine, che ha istituito una petizione online per convincere Love a tornare sui suoi passi: "Per preservare l'integrità dei Beach Boys, e per non farli diventare una versione a basso prezzo che contenga un solo membro originale e uno entrato in line up nel '65, chiediamo che Mike Love riprenda a bordo gli altri tre colleghi per i prossimi concerti che verranno annunciati", recita l'istanza, "E' la cosa giusta da fare, ed è quello che i fan vogliono".

Contenuto non disponibile


Senza voler fare ipotesi sulla realizzazione di un eventuale nuovo disco di inediti, pur ventilata dalla stessa band, diventa ora molto difficile immaginare l'immediato futuro del vivo della storica formazione californiana: al momento pare infatti che Love stia prendendo impegni per le prossime settimane contando sulla versione "ridotta" del gruppo. Di ufficiale, al momento, non c'è nulla, anche se in Rete qualcosa è affiorato. Ad oggi i Beach Boys "post reunion tour" sarebbero attesi il prossimo 6 ottobre al Nutty Jerry's di Winnie, in Texas, e - sempre in ottobre - in Perù, paese dal quale potrebbero inaugurare addirittura in tour sudamericano. Ma se dell'ipotetica tranche latina del tour non si hanno notizie se non indiscrezioni piuttosto vaghe sulla stampa locale, la venue texana ha confermato come effettivamente la data fosse stata fissata. Una volta messi al corrente, però, che la formazione sarebbe stata quella composta dai soli Love e Johnston, i direttori artistici del locale hanno preferito recedere l'offerta, cancellando l'appuntamento: "Siamo stati messi al corrente che il gruppo del quale avevamo fissato una data non avrebbe la stessa formazione di quello protagonista, nelle scorse settimane, del 'Beach Boys 50th Anniversary tour'", ha fatto sapere in locale in un comunicato stampa, "Non ci sentiamo, pertanto, di pubblicizzare l'evento come se fosse un appuntamento dei Beach Boys originali. Ci scusiamo con i nostri affezionati clienti per il malinteso".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.