Nuove classifiche USA: domina ancora ‘O brother’, esplode la boyband B2K

Dopo un anno trascorso a dragare le acque limacciose della Top 100 statunitense, la colonna sonora del film “O brother, where art thou?”, gerovitalizzata dai recenti premi Grammy, è ora saldamente sul trono. Per la seconda settimana consecutiva, infatti, il soundtrack domina la classifica degli album USA più venduti; in carniere si è messo quasi altre 150.000 copie, distanziando di circa 40.000 unità quello che è il vero exploit della settimana. Si tratta dell’omonimo album d’esordio della boyband B2K, finora poco nota in Europa. Riguadagna la terza posizione un’ex regina, “Drive” di Alan Jackson, che era finita sul quinto gradino. Scala in basso di una tacca “Under rug swept” di Alanis Morissette, mentre scende di due, con 87.000 copie vendute, “Full moon” di Brandy. Sesto posto per una presenza fissa da circa un anno in Top 10, “Hybrid theory” dei Linkin Park. Al numero 7 c’è “Word of mouf” del rapper Ludacris. Grazie al suo nuovo singolo, “Don’t let me get me”, “Missundaztood” di Pink rimbalza dal numero 10 all’8. Chiudono la Top “Fever” di Kylie Minogue e “ J to Tha L-O!” di Jennifer Lopez. La strombazzata colonna sonora di “Resident evil” si spiaggia al numero 24. Il record negativo della settimana spetta a “Love & theft” di Bob Dylan, che precipita di 56 posti arrestandosi al numero 199.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.