Italia Loves Emilia a Campovolo, la diretta: i Litfiba e 'Il mio nome è mai più'

Italia Loves Emilia a Campovolo, la diretta: i Litfiba e 'Il mio nome è mai più'

Piero Pelù e Ghigo Renzulli prendono il palco con l'aria di chi sta sguazzando nel proprio elemento naturale: si picchia duro, sulla intro di "Gioconda", giusto per vedere quante più mani alzate possibile, e si prosegue sullo stesso tenore con "Barcollo". I Litfiba non lasciano spazi vuoti, nel loro set: pur spingendo il più possibile il piede sull'acceleratore, la band fiorentina ha il pregio di saper giocare con le dinamiche evitando di rovesciare sul pubblico una valanga di decibel tanto per gradire. Giusto a metà del set - sul finale di "Barcollo" - Piero si concede quasi un sottovoce, funzionale al lancio di quella "Tex" "infuocata" promessa poche ore fa in conferenza stampa: non c'è niente da fare, il classico ha sempre il suo fascino, e Ligabue - chiamato sul palco per il duetto - non si risparmia. Dilatata come un gran finale, la hit estratta da "Litfiba 3" lancia il secondo momento corale della serata: "Il mio nome è mai più", in originale cantante da Pelù, Jovanotti e Ligabue, viene riletta ampliando l'organico anche a Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni. Qualcosa, tuttavia, sembra non andare per il verso giusto con il volume dei microfoni: la Mannoia viene lasciata senza voce, e anche Jovanotti, per un attimo, sembra avere qualche problema. Forse per qualche disguido tecnico, la resa finale risulta - almeno per quanto riguarda le parti vocali, per tre quarti del brano - piuttosto disordinata.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.