Presentata a Milano la nuova etichetta ‘Segnali caotici’, world music firmata da Beppe Carletti dei Nomadi

C’era anche il capo indiano Lakota Duane Hollow Horn Bear - Orso Corno Cavo - a presenziare alla presentazione di “Mitakuye - oyasin”, l’album di musiche tradizionali dei Nativi Americani che inaugura un progetto ben più ambizioso e intitolato “A world of Nomads”: una collana di Cd (la prima serie ne prevede otto, di prossima pubblicazione) dedicati alla musica e alla cultura dei popoli che rischiano di sparire dalla faccia della terra. «Ho viaggiato molto con i Nomadi, in questi anni, e quando si viaggia spesso si scrivono libri o si producono film. Io non so fare né l’una né l’altra cosa, e così ho pensato di far conoscere la musica di questi popoli», ha detto Beppe Carletti, che ha sottolineato anche l’aspetto ‘umanitario’ di questa serie di Cd, le cui royalties verranno di volta in volta destinate ad organizzazioni umanitarie (per questo primo volume sarà la Lega di San Francesco a beneficiare degli introiti).
Ha poi preso la parola Duane Hollow Horn Bear, il capo della comunità Lakota che ha acconsentito alla registrazione della propria musica, e ha spiegato l’importanza culturale del progetto, che servirà anche a finanziare i progetti della comunità Nativa, tra cui la gestione della scuola della riserva che lo Stato americano ha deciso di non finanziare più. «Una volta le nostre armi erano archi e frecce, oggi è l’istruzione che ci permette di difenderci. Una scuola ci dà la possibilità di essere come gli altri, di poter girare il mondo e condividere con altre persone la nostra cultura».
Duane Hollow Horn Bear sarà ospite nei prossimi giorni di una serie di concerti dei Nomadi, e verrà insignito il prossimo 14 dicembre, a Perugia, del premio ‘artista per la pace’. Nelle prossime uscite di Segnali Caotici sono previsti Cd su Tibet, Perù, Marocco, Cuba, Messico, Palestina e Bretagna.

Music Biz Cafe, parla Luca De Gennaro (Direttore VH1 Italia)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.